SUPERBONUS 110

Stai valutando interventi di ristrutturazione e voi beneficiare del SUPERBONUS? Tutti ti prospettano questa fattibilità? RICORDA che la pratica necessita di asseverazioni rilasciate da TECNICI PROFESSIONISTI, oltre al deposito di progetto presso gli Enti competenti . Consiglio? Contatta uno STUDIO TECNICO e non farti abbagliare da facili risultati.

StudioBazzani #StudioTecnico #StudioDiProgettazione #StudioArchitettura #RistrutturoCome #SuperBonus110 #AgevolazioniFiscali #CessioneDelCredito #SismaBonus #EcoBonus #DecretoRilancio

E’ ora d’Estate

Mai come in questo momento la tua casa è diventata il tuo rifugio. E allora perchè non renderla ancora più accogliente con una piscina? Rimanere a casa sarà un piacere, per te e per tutta la famiglia

AVVISO IMPORTANTE

Gentilissimi Clienti, Fornitori e Collaboratori,

a seguito dei recenti avvenimenti legati alla diffusione del Virus Covid19, meglio noto come Coronavirus, teniamo ad informare che i nostri uffici SONO OPERATIVI. Pur rispettando le linee guida precauzionali suggerite dall’OMS, tutto il nostro staff è al lavoro e disponibile. Il nostro Studio affronta questa situazione con il consueto impegno e senso di responsabilità, e con la viva speranza che tutto possa tornare presto alla normalità. Rimaniamo a vostra completa disposizione:

Tel. + 39 0536 945 931

Progetta ora la tua Piscina

Quando si ha intenzione di costruire una piscina occorre fare molta attenzione permessi e alle pratiche burocratiche previste dalla legge. Esistono regolamenti e vincoli paesistici o urbanistici che occorre rispettare. Dopo aver completato la trafila burocratica, che può variare da 30 siano ad oltre 180 giorni, si può avviare il cantiere. 

Sei interessato a realizzare la tua piscina? Contattaci. 

Progettazione Piscine

Stai sognando il Sole … il Caldo … una Piscina .. magari la tua?

Smetti di sognare e contattaci e ti seguiremo dal progetto alla realizzazione finale del tuo sogno!

www.progettazionepiscine.it

Conformità Catastale

La nostra casa è in regola con il catasto quando sia le planimetrie catastali che la descrizione dell’unità immobiliare presenti nella banca dati dell’Agenzia del Territorio corrispondono alla realtà e coincidono con quanto presente in Comune. La regolarità catastale è indispensabile per pagare correttamente l’IMU e ricordiamo che sono previste sanzioni e vincoli nella compravendita delle abitazioni irregolari.
#studiobazzani #geometramaranello #studiodiprogettazione#studiotecnico

Quali sono gli interventi e i lavori a cui spettano le detrazioni fiscali 50% (ristrutturazioni)?

La detrazione fiscale per le ristrutturazioni del 50% è concessa in caso di:

  • manutenzione ordinaria:solo quando le opere riguardano parti comuni (condominio). La detrazione spetta ad ogni condomino in base alla quota millesimale.
  • manutenzione straordinaria(opere e modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici e per realizzare ed integrare i servizi igienico/sanitari) e superiori. Ad esempio, opere come: spostamento di tramezzi e divisori non portanti, l’apertura, chiusura o spostamento di porte e infissi, rifacimento impianto fognario privato, realizzazione piscina esterna, rifacimento degli impianti elettrico, idrico – bagno-, gas cucina di riscaldamento, di condizionamento / climatizzazione, antintrusione, frazionamento, accorpamento, cambio di destinazione d’uso, cerchiature muri, rifacimento solaio o tetto
  • abbattimento barriere architettoniche(approfondimento su MONTASCALERAMPE approfondimento)

L’agevolazione fiscale per lavori di risparmio energetico è concessa in caso di:

  • sostituzione o posa in opera di finestrecomprensive diinfissiporte esterne, portoncini, climatizzatori, condensatori, pompe di calore, schermature solari, nonché  l’installazione di caldaie a condensazione  con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto (la detrazione non spetta se si installano caldaie con efficienza inferiore alla classe A) e a biomasse con una detrazione del 50% e non più del 65%. Questi elementi dovranno avere determinate caratteristiche per ottenere il bonus, certificate dai costruttori.
  • interventi di sostituzionedi impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione di efficienza almeno pari alla classe A e contestuale installazione di sistemi di termoregolazione evoluti, appartenenti alle classi V, VI oppure VIII, o con impianti dotati di apparecchi ibridi, costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione, o per le spese sostenute per l’acquisto e posa in opera di generatori d’aria calda a condensazione, nella misura del 65%.
  • investimenti strutturali, come il cappotto termico e la coibentazione del tetto, con scadenza al 31 dicembre del 2021, nella misura del 75%. 

Alcuni interventi soggetti alla detrazione per risparmio energetico devono essere accompagnati da relazione energetica (ex-legge 10) e da certificazione ape.

Certificato di Conformità Urbanistica

Ogni immobile, per essere realizzato, deve essere autorizzato da un procedimento dell’amministrazione comunale chiamato titolo abilitativo. La normativa di riferimento è il TUE (Testo Unico delEdilizia DPR 380/01). La corrispondenza tra il progetto depositato al comune da un tecnico abilitato e lo stato di fatto dimostra la regolarità urbanistica (detta anche regolarità edilizia). I titolo abilitativi con cui può essere autorizzato un edificio sono variati negli anni: Licenza Edilizia: dal 1942 con la Legge 1150 Concessione Edilizia Onerosa: dal 1977 con la Legge 10 Permesso di Costruire: dal 2003 con il TUE DPR 380/01 I condoni edilizi concorrono a rendere un immobile regolare dal punto di vista urbanistico-edilizio quando viene rilasciato dal comune la Concessione in Sanatoria. I condoni sono stati tre: nel 1985, nel 1994, nel 2003. Per immobili precedenti al 1942 si considera come legittimità urbanistica la planimetria catastale d’impianto del 1939-1940